Èqua la Festa

Ed eccoci qui, ogni anno, al nostro appuntamento di fine agosto con Èqua la festa. Un momento di reflessione e di scambio, di condivisione e di gioia, per aiutare a crescere la nostra realtà locale su temi che ci coinvolgono tutt*, e che la vita ci chiede di affrontare più o meno urgentemente.

Noi, come altri/e produttori e produttrici locali, saremo presenti per tutta la giornata di domenica 30 agosto 2020. Una presenza per testimoniare quella piccola fetta di realtà che ha fatto una scelta a vantaggio della qualità, anzichè della quantità e del mero profitto e che, per questo, si impegna ogni giorno per portare avanti i valori in cui crede.

Al giuedì: dai vott a mesdì

All’inizio del mese è partito, a Germignaga, un “mercato sperimentale” che si protrarrà fino alla fine di luglio.

Il desiderio che lo anima è quello di creare uno spazio di qualità, con produttori e produttrici agricol* e piccole realtà artigianali della zona che, dalle 8 alle 12, presentano i loro prodotti in Piazza XX Settembre (Google Maps, Mappe di Apple)

Un modo per assaporare prodotti genuini e/o biologici pressoché a Km 0 sostenendo piccole realtà locali.

Noi saremo presenti con il nostro pane artigianale e biologico.

Vacanza!

Comunichiamo a tutta la nostra affezionata clientela, oltre che ai negozi che collaborano con noi e a tutte le persone che ci seguono che, per tutto il mese di agosto ci fermeremo, per ritornare a settembre più fresch* e rigenerat*.

L’ultima consegna sarà pertanto giovedì 30 luglio, riprenderemo a consegnare regolarmente da mercoledì 2 settembre 2020.

Auguriamo a tutt* voi giorni di armonia e letizia.

Il Dolce di Primavera sulle nostre tavole

Con l’avanzare della primavera e (per chi la osserva) l’avvicinarsi della Pasqua, desideriamo proporvi, come di consuetudine, il nostro dolce.

Un dolce ricco di sapori e profumi frutto dei buoni prodotti di Madre Terra (cioccolato, nocciole, canditi, uva passa, ecc.) e lievitato esclusivamente con pasta madre.

Si raccolgono le ordinazioni fino a domenica 5 aprile.

Cogliamo l’occazione per augurarvi momenti di serenità e di pace nonostante il periodo che tutt* stiamo vivendo.

Ed ora c’è anche la certificazione biologica

Sono quasi vent’anni che ci dedichiamo a questa attività, e l’abbiamo portata avanti sempre e solo con un’unica attenzione: la qualità.

Il criterio che ci ha guidat*, per tutto questo tempo, è sempre stato quello di cercare il meglio, di non accontentarci dei prodotti forniti dalle grandi catene di distribuzione, anche se bio, ma di trovare piccoli produttori e produttrici locali che, come noi, credono in ciò che fanno e cercano di farlo al meglio.

Per svariati anni il marchio che ci siamo dati è stato: “buono. e basta”, assumendoci completamente la responsabilità di questa affermazione.

Ed ora eccoci qui, con un riconoscimento ufficiale che, sebbene abbia il suo valore, parla solo in parte della qualità del prodotto che offriamo.

Un certificato che si aggiunge a tutto il resto, che vuole evidenziare una parte della qualità e della serietà del prodotto che offriamo.

La parte più importante per noi, oltre alle scelte accurate che facciamo quotidianamente, è l’apprezzamento e la costanza delle persone che scelgono il nostro pane, è il confronto e lo scambio concreto con voi, è il rapporto di fiducia e di stima reciproca costruito negli anni.

Quindi, anche in questa occasione, un pensiero di gratitudine giunga ad ognun* di voi, per un certificato che non è un punto di arrivo ma, semplicemente, uno degli svariati passaggi di un lavoro caratterizzato da una caparbia e costante ricerca.

Il documento di certificazione biologica è consultabile qui.

E ricominciamo in bellezza!

La bellezza di due iniziative ricche di valori: impegno, solidarietà, partecipazione, condivisione, allegria ma, soprattutto, ricche di umanità, di un’umanità che vuole esserci, che desidera far sentire la propria voce, che desidera unirsi, insieme, per ricordarsi e ricordare che c’è tanto di buono nel mondo e che, nella condivisione, c’è un valore aggiunto inestimabile.

Noi desideriamo sostenere e lasciarci sostenere da queste due realtà:

Ad ognuno/a di noi la scelta di esserci.

Pausa estiva

Avvisiamo coloro che apprezzano e consumano regolarmente il nostro pane che, anche quest’anno, chiuderemo il Forno nel periodo più caldo dell’anno. Così consegneremo per l’ultima volta giovedì 25 luglio per riprendere poi, dopo la pausa, giovedì 5 settembre 2019.

Auguriamo a tutt* voi una serena e gioiosa estate.

Ritorniamo in Piazza

Ai nostri affezionati clienti, a tutti coloro che ancora non ci conoscono e desiderano incontrarci, a coloro che seguono il nostro sito annunciamo due eventi, che quest’anno si uniscono in un unico fine settimana, ai quali aderiamo sempre con piacere: